Scolo ancora il tuo piacere e mi giro sulla schiena, vista al soffitto crema tenue, e per un attimo sparisci anche tu. Si, sono sola. Se mi sento usata? Se mi sento vittima? Sorrido di queste parole, scuotendo un po' la testa. Se potessi far capire...