Sabato mattina, dopo la cena con mia madre (e tutto quello che ne era conseguito), mi sveglio di buon’ora, non ho dormito molto. La giornata scorre in modo strano, con un tourbillon di sensazioni, ricordi, flash di istanti, l’eccitazione che ria...