Cronache di un cornuto- La Fantasia 2

Aveva gli occhi sensibilmente stravolti, era una scena che mai si era sognato di poter vedere nella vita. Non era tanto il tradimento a farlo meravigliare ma il modo in cui questo gli era stato sbattuto in faccia. La fica di Chicca era visibilmente d...

Genuina e schietta stravaganza

Lei è molto fiorente e sbarazzina, ha da poco raggiunto vent’anni d’età, io ne ho compiuto cinquantuno il mese scorso. L’ho scoperta fortuitamente e in seguito frequentata con lo scopo d’un lavoro da svolgere e da portare a termine in breve...

Cosa c'è di più divino che scoparmi tuo cugino?

Ho sempre saputo che il mio “cuginetto” Dario è fortemente attratto da Sonia , mia moglie. Trovo abbastanza normale che un ragazzo sia affascinato da una bella milf come mia moglie. Così come sono certo che a lei piaccia molto Dario, e...

L'amore, L'amore vero e... quello sincero. - CAPITOLO 2 (QUARTA PARTE)

Durante la sua prima cena nell’appartamento di via Ludovisi, Nicole cucinò delle pennette al salmone. “Domani andrò in agenzia”. Disse Luca gustandone la bontà. “Qualsiasi lavoro andrà bene… ... di luke676

L'amore, L'amore vero e... quello sincero. - CAPITOLO 3 (QUARTA PARTE)

Visitando tutte le agenzie di lavoro Magentine, trovò circa cinque lavori; quattro di essi richiesero disponibilità a ciclo continuo con uno stipendio minimo. Inoltre, effettuando pause sul luogo di lavoro, vennero adottate detrazioni dal... di luke676

L'amore, L'amore vero e... quello sincero. - CAPITOLO 4 (QUARTA PARTE)

Mentre il rasoio accarezzò delicatamente la pelle, Luca vide la porta del bagno aprirsi. Alle sue spalle, riflessa nella specchio, Cristina raggiunse il WC vestita solamente con le mutandine. “Beh? Che c’è?”. Chiese as... di luke676

Attaccamento inimitabile by Idraulico1999 [Sentimentale]

Lei spalancò appena in tempo la bocca e con la lingua avvertì arrivare travolgente l’orgasmo. In prima battuta captò l’aroma forte e pungente, come se qualcuno avesse aperto la finestra su d’un mare in tempesta e fosse entrato all’improvviso, poi seguirono tre schizzi di sperma in rapida successione bagnandole la fronte e imbrattandole perfino i capelli. Un quarto fiotto, ritardato, s’appoggiò finalmente sulla lingua, lei s’avvicinò con la bocca al glande avvolgendolo con le labbra e accogliendo dentro di sé il quinto e in ultimo il sesto, che fuoriuscivano a rilento arrivandole fino in gola.
Subscribe to